Gnuni Sicilia - Anfiteatro romano di Siracusa
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA. VISITARE
SCOPRI LA SICILIA
Segnala il tuo punto Gnuni!
Inserisci il tuo luogo del cuore tra i punti Gnuni: invia una segnalazione dalla pagina "contatti"

Si Trova: all'interno del parco archeologico della Neapolis
Lat: 37° 4' 28.53084" N - Long: 15° 16' 42.33292" E

Aggiungi ai miei itinerari
Aggiungi alla lista Punti che vorrei visitare

Con un pò di immaginazione si possono immaginare le reali proporzioni di questo magnifico anfiteatro romano, il più grande in Sicilia, costruito tra il III ed il IV secolo d.C., di cui rimane visibile solo la parte inferiore, che è stata quasi interamente scavata nella viva roccia eccetto che nella parte meridionale; la parte superiore invece era stata costruita in elevazione e di essa restano solo le fondamenta, in quanto i suoi blocchi sono stati riutilizzati per la costruzione delle fortificazioni spagnole di Ortigia nel XVI secolo.

Per immaginare la totalità dei gradini bisogna idealmente aggiungere altri due ordini al di sopra di quello esistente; per cui ci si accorgerà che la costruzione era davvero imponente sia in larghezza che in altezza, la più grande in Sicilia, per cui una delle maggiori del genere in Italia; le sue diagonali esterne misurano 140 per 119 metri.

L'arena, di 70 per 40 metri, è cinta da un podio sotto il quale vi è un corridoio con aperture su di essa.

Sotto l'arena vi era un vano rettangolare che era collegato con l'ingresso a sud tramite un passaggio sotterraneo; in questi ambienti si tenevano i macchinari che servivano per gli spettacoli.

I primi gradini erano riservati a personaggi di rango, ed alcuni di essi conservano ancora dei blocchi con le iscrizioni del nome dei proprietari dei posti.

Anticamente l'ingresso principale era nel lato sud, ed era preceduto da un vasto piazzale.

Oggi il sentiero all'interno del Parco Archeologico della Neapolis che porta all'anfiteatro fa accedere dall'ingresso nord, vicino al quale vi era una grande vasca per abbeverare i cavalli.


Torna su Torna su
Stampa pdf
   
Gnuni - La Sicilia della porta accanto
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA.
GNUNI E' DEDICATO A MONICA, L'AMORE DELLA MIA VITA