Gnuni Sicilia - Caltagirone
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA. VISITARE
SCOPRI LA SICILIA
Segnala il tuo punto Gnuni!
Inserisci il tuo luogo del cuore tra i punti Gnuni: invia una segnalazione dalla pagina "contatti"

  • Caltagirone
Close Clicca sull'immagine
Lat: 37° 14' 15.61421" N - Long: 14° 30' 46.96826" E

Aggiungi ai miei itinerari
Aggiungi alla lista Punti che vorrei visitare

Situata nella Sicilia centrale, al centro del territorio Calatino, Caltagirone è famosa per la produzione della ceramica, attività sviluppatasi nei secoli a partire dai tempi degli antichi Greci.

Dopo un passato glorioso che la vide roccaforte privilegiata per bizantini, arabi, genovesi e normanni, che controllavano le due piane, quella di Catania e di Gela, oggi vive un periodo di rinnovato sviluppo, grazie principalmente a due grandi risorse, il turismo e la produzione della ceramica.

Il nome Caltagirone deriva dall'arabo Qalat - Jerun che significa "Castello dei sepolcreti" per la presenza su tutto il territorio di vaste necropoli o, secondo la radice musulmana, Rocca dei vasi.

Il primo nucleo abitato sorse intorno ad un castello in epoca greca.

Scavi archeologici hanno dimostrato la presenza dei Romani nel territorio.

L'espansione vera e propria dell'abitato e il fiorire della sua economia avvennero durante il periodo normanno.

Vi fu la presenza di una nutrita colonia di Genovesi giunti intorno al 1040.

In seguito allo sviluppo dell'artigianato e del commercio, legati alla produzione della ceramica, nacque una classe di ricchi commercianti che si stabilirono qui provenendo anche da altre parti d'Italia.

Nel 1458 sorgeva in cima alla collina maggiore un castello dove si incoronò re di Sicilia Giovanni II d'Aragona.

I secoli XV-XVII furono l'epoca aurea della "Città della ceramica", che allora si arricchì di chiese, istituti, collegi e conventi.

Nacque pure l'università, nonché un ospedale che era tra i migliori della Sicilia.

Il terremoto del 1542 e poi quello del 1693 distrussero totalmente il paese e il nuovo centro ebbe una impostazione di stile barocco, che ancora oggi conserva.

Oggi Caltagirone è una delle più importanti destinazioni turistiche della Sicilia grazie al suo patrimonio artistico, a tradizioni uniche, alla bellezza dei suoi belvederi.

Per l'eccezionale valore del suo patrimonio monumentale, il centro storico di Caltagirone nel 2002 è stato insignito del titolo di Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO, insieme con la Val di Noto.


Torna su Torna su
Stampa pdf
   
Gnuni - La Sicilia della porta accanto
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA.
GNUNI E' DEDICATO A MONICA, L'AMORE DELLA MIA VITA