Gnuni Sicilia - Campanile del Duomo di Messina
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA. VISITARE
SCOPRI LA SICILIA
Scopri la Sicilia con Gnuni!
Ingrandisci la mappa interattiva, appariranno punti sempre più dettagliati!

  • Campanile del Duomo di Messina
  • Campanile del Duomo di Messina
  • Campanile del Duomo di Messina
  • Campanile del Duomo di Messina
Close Clicca sull'immagine
Si Trova: a Messina
Lat: 38° 11' 32.33351" N - Long: 15° 33' 16.97327" E

Aggiungi ai miei itinerari
Aggiungi alla lista Punti che vorrei visitare

Il campanile risale al 1908, è alto circa 90 metri, a forma di torre con tetto a cuspide, alleggerito su tutti i lati da coppie di bifore con arco a sesto tondo; contiene un magnifico orologio animato, vero gioiello meccanico costruito dagli svizzeri.

Tale sistema è considerato il più grande ed il più complesso orologio meccanico ed astronomico del mondo.

A mezzogiorno un complesso sistema di contrappesi, leve e ingranaggi consente che le statue di bronzo dorato, collocate nella facciata prospicente la piazza, si muovano.

Partendo dal basso gli automi rappresentano: il carosello dei giorni della settimana; ciascun giorno è rappresentato da una divinità pagana, portata in trionfo da un carro, trainato da un animale diverso.

Ogni carro cambia allo scoccare della mezzanotte.

Il carosello delle età: formato da quattro statue a grandezza naturale raffiguranti le fasi della vita: l'infanzia, la giovinezza, la maturità, la vecchiaia, che si portano al centro della scena ogni quarto d'ora.

La morte, rappresentata da uno scheletro, con la sua falce scandisce il corso della vita.

La scena ricorda la fondazione della Chiesa di Montalto: secondo la tradizione nel 1294 la Madonna apparve in sogno a Frà Nicola, chiedendogli di costruire una chiesa da dedicare al Suo nome; gli disse di radunare le autorità cittadine sul colle, perchè a mezzogiorno una colomba avrebbe disegnato in volo il perimetro della chiesa che doveva essere costruita.

Così accadde, e la chiesa fu ben presto edificata.

A mezzogiorno sul suono dell'Ave Maria di Shubert, una colomba disegna in volo un cerchio, e subito dopo dalla roccia emerge la Chiesa di Montalto.

Le scene bibliche variano sulla facciata del campanile, in relazione al calendario liturgico.

La Madonna della lettera: S.Paolo e la delegazione messinese rende omaggio alla Madonna.

Le ore e i quarti sono battuti da due statue in bronzo, alte 3 metri, raffiguranti Dina e Clarenza.

Le due eroine difesero la città durante la guerra dei Vespri Siciliani.

Al centro, fra le due eroine, c'è il gallo.

Questo animale, simbolo del risveglio, poco dopo lo scoccare di mezzogiorno batte le ali, solleva la testa e canta per tre volte consecutive.

Alla sommità della torre campanaria c'è il leone, simbolo della Provincia di Messina e della forza.

I quadranti delle ore si trovano sui quattro lati del campanile.

Il lato del campanile che guarda verso la facciata della Cattedrale accoglie la parte astronomica: dal basso verso l'alto appaiono il calendario perpetuo, il planetario e la luna.


Torna su Torna su
Stampa pdf
   
Gnuni - La Sicilia della porta accanto
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA.
GNUNI E' DEDICATO A MONICA, L'AMORE DELLA MIA VITA