Gnuni Sicilia - Castello di Brucoli
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA. VISITARE
SCOPRI LA SICILIA
Segnala il tuo punto Gnuni!
Inserisci il tuo luogo del cuore tra i punti Gnuni: invia una segnalazione dalla pagina "contatti"

  • Castello di Brucoli
Close Clicca sull'immagine
Si Trova: in provincia di Siracusa
Lat: 37° 17' 8.478428" N - Long: 15° 11' 11.50551" E

Aggiungi ai miei itinerari
Aggiungi alla lista Punti che vorrei visitare

Il Castello di Brucoli è un castello aragonese fatto costruire nel 1400.

Piccolo gioiello d’arte militare, nacque con la funzione di sorvegliare e proteggere il porto e caricatore del piccolo villaggio che sorgeva ai suoi piedi.

Il Caricatore di Brucoli era uno dei più importanti nell’ambito degli scambi commerciali che avvenivano in quell'epoca tra la Sicilia, il Nord Africa, Barcellona, Venezia ed altre città.

Il castello fu voluto da re Giovanni II di Aragona che lo donò alla regina Giovanna.

Questa affidò l'incarico di costruirlo a Giovanni Cabastida, Governatore Generale della Camera Regionale di Siracusa che lo ebbe in concessione per tre generazioni.

La fortezza sorse all'imboccatura del porto-canale.

In origine la struttura del castello constava della sola torre quadrata centrale.

Successiva è la cortina muraria di difesa, di forma rettangolare, ai cui angoli sono quattro imponenti torrioni circolari.

Degne di menzione sono le due garitte, edificate probabilmente nel XVII secolo.

Al suo interno vi erano diversi locali, quali la dimora del castellano, la foresteria, l'armeria, le cucine, le scuderie e le carceri.

In un'ala del castello fu adibita una piccola chiesa, la prima del paese, e sopra il torrione sud-occidentale furono edificati due pilastri ad uso di campanile.

All'interno vi era una stanza utilizzata come luogo di sepoltura.

Nel XVIII secolo il castello fu utilizzato quale posto di guardia e di avvistamento con un presidio militare alle dipendenze della vicina piazzaforte di Augusta.

Dal castello si domina buona parte del golfo di Catania e si vede un bel panorama sull'Etna, quasi sempre sormontato da un pinnacolo di fumo.

Ad oggi il castello si presenta in buono stato di conservazione nonostante gli effetti del tempo ed è visitabile.


Torna su Torna su
Stampa pdf
   
Gnuni - La Sicilia della porta accanto
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA.
GNUNI E' DEDICATO A MONICA, L'AMORE DELLA MIA VITA