Gnuni Sicilia - Mummie di Savoca
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA. VISITARE
SCOPRI LA SICILIA
Segnala il tuo punto Gnuni!
Inserisci il tuo luogo del cuore tra i punti Gnuni: invia una segnalazione dalla pagina "contatti"

  • Mummie di Savoca
Close Clicca sull'immagine
Si Trova: a Savoca
Lat: 37° 57' 22.68680" N - Long: 15° 20' 18.28830" E

Aggiungi ai miei itinerari
Aggiungi alla lista Punti che vorrei visitare

Grande impressione destano i corpi mummificati all'interno della cripta del Convento dei Cappuccini: i cadaveri costituiscono oggetto di studio.

Forse per motivi religiosi o sociali sono stati sottoposti a trattamenti conservativi.

Sulle pareti interne della cripta si innestano alcune nicchie, sotto il pavimento è ubicato un ossario.

Lungo tutto il perimetro, si innesta una cornice, su cui sono poggiate 9 casse lignee.

Al di sopra delle nicchie sono ricavati altrettanti colombari, alcuni dei quali espongono teschi umani.

Altri corpi mummificati sono contenuti in teche o casse funebri variamente collocate sul pavimento.

La costruzione della Cripta fu avviata agli inizi del XVII secolo per custodire i resti dei padri Cappuccini deceduti.

Successivamente questa divenne un vero e proprio "cimitero di notabili": i corpi mummificati appartengono ad alti prelati e nobili.

Si tratta di medici, notai, giudici, commercianti, avvocati e rispettive famiglie nobiliari o emergenti e di illustri personaggi del clero locale anch'essi provenienti dalle stesse famiglie.

Il tipo di sepoltura e il trattamento dovevano differire in relazione alla potenza del personaggio e alle sue possibilità economiche.

Le mummie di Savoca sono oggi a grave rischio qualora non si provveda con misure adeguate alla loro conservazione.

Solo le mummie nelle nicchie sono state oggetto di un esame particolareggiato che ha consentito di evidenziarne lo stato di conservazione, il sesso, la statura, l'età, lo stato di salute al momento del decesso e alcune patologie visibili a livello macroscopico.

Lo stato di conservazione è risultato buono per 9 delle 17 mummie prese in esame.


Torna su Torna su
Stampa pdf
   
Gnuni - La Sicilia della porta accanto
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA.
GNUNI E' DEDICATO A MONICA, L'AMORE DELLA MIA VITA