Gnuni Sicilia - Stretto di Messina
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA. VISITARE
SCOPRI LA SICILIA
Segnala il tuo punto Gnuni!
Inserisci il tuo luogo del cuore tra i punti Gnuni: invia una segnalazione dalla pagina "contatti"

  • Stretto di Messina
  • Stretto di Messina
  • Stretto di Messina
  • Stretto di Messina
Close Clicca sull'immagine
Lat: 38° 12' 45.20811" N - Long: 15° 36' 13.85101" E

Aggiungi ai miei itinerari
Aggiungi alla lista Punti che vorrei visitare

Chi non si è mai recato in Sicilia e non ha mai attraversato lo Stretto di Messina (localmente u Strittu) non può capire ciò che si prova tutte le volte che si sale su un traghetto e si attraversa questo tratto di mare.

Una vista mozzafiato su entrambe le coste calabra e sicula che vale proprio la pena di vedere almeno una volta nella vita.

Tutte le civiltà che nel corso della storia si sono affacciate sullo stretto lo hanno attraversato bramando di conquistare, di fronte a loro, bellissima, la Sicilia.

Questo tratto di mare nel tratto più stretto è largo circa 3,2 km; è il punto di separazione tra due bacini (Ionio e Tirreno) contigui aventi acque con caratteristiche fisico-chimiche ed oscillatorie diverse: quando il Mar Tirreno presenta bassa marea, il Mar Ionio si trova in fase di alta marea ed il contrario avviene al successivo cambio di marea.

Il dislivello che si viene a creare determina che periodicamente le acque dell'uno e dell'altro bacino si riversino in quello contiguo.

L’incontro delle due masse d'acqua determina l'insorgenza di una serie di fenomeni: le correnti di upwelling fanno si che le acque dello stretto siano nettamente più ricche di plancton il che favorisce una maggiore diversità ittica.

Lo Stretto di Messina costituisce un fondamentale serbatoio di biodiversità.

Numerose specie prettamente atlantiche, solo nello Stretto di Messina riescono a formare comunità ben strutturate formando delle vere foreste sottomarine.

In aree marine lontane dallo stretto, il Mar Tirreno è più freddo e meno salato del Mare Ionio, mentre lungo tutta la costa siciliana compresa tra Capo Taormina e Messina le acque ioniche presenti negli strati superficiali sono più fredde di quelle riscontrabili alla medesima quota in altre zone del Mar Ionio.

Può accadere, passeggiando lungo le rive dello stretto, di vedere dei molluschi di alta profondità riportati a riva da violente mareggiate che li strappano dai profondi fondali.

Un altro fenomeno interessante è il miraggio, chiamato "Fata Morgana" che in particolari condizioni atmosferiche si può ammirare dalle coste calabre.


Torna su Torna su
Stampa pdf
   
Gnuni - La Sicilia della porta accanto
CON GNUNI SCOPRI LA SICILIA! ORGANIZZA LA TUA VACANZA, LA TUA GITA, LA TUA PASSEGGIATA IN SICILIA. SCOPRI LA SICILIA CHE NON CONOSCI. GNUNI E' UNA GUIDA PER IL TURISTA IN SICILIA. GNUNI PER CONOSCERE ED AMARE OGNI ANGOLO DELLA SICILIA.
GNUNI E' DEDICATO A MONICA, L'AMORE DELLA MIA VITA